Perchè il 70% di grafici e fotografi usano il Mac? Apple vs Windows

Pubblicato da Redazione Notizie.it - il 7 marzo 2011 21:39
Più informazioni su: ,

Condividi questo articolo

Commenta

Ce lo siamo domandati tutti, o perlomeno coloro che si sono affacciati in uno studio fotografico o in un’agenzia pubblicitaria e hanno notato che i computer con i quali si sta lavorando abbiano tutti la mela morsicata in bella vista sotto lo schermo.

L’articolo prosegue dopo il video

La maggior parte di coloro che passano a Mac o acquistano un computer dell’azienda di Cupertino molto probabilmente lo fanno per moda, perchè il Mac è trendy, ha un design accattivante, si sposa bene con i mobili di casa e con le piastrelle della cucina quando si è a fare il risotto.
I grafici magari scelgono un computer Apple per altri motivi (anche se l’occhio vuole comunque la sua parte).
Le motivazioni comunque sono tante e diverse ma alcune sembrano universalmente condivise:
- pochi virus (in un mondo dove Windows è il sistema operativo largamente più usato, perchè gli hacker dovrebbero attaccare una minoranza di computer?)
- sistema operativo più veloce
- utilizzo della memoria del computer diverso da Windows (può fare sì che si possano avere tanti programmi aperti senza grossi rallentamenti del computer o avere la necessità di chiudere qualcosa)
- è molto intuitivo e di facile utilizzo (il grafico e il fotografo non sono tecnici del computer, quindi serve loro una macchina che lavori nel modo più semplice possibile, e che soprattutto risolva loro i problemi nel modo più semplice possibile)
Il mondo Apple non è comunque rose e fiori, uno che sceglie un Mac deve anche rendersi conto che andrà ad utilizzare una macchina dalle prestazioni straordinarie ma dalla bassa disponibilità di programmi dedicati alle sue esigenze. Se per il pc ci sono vari programmi per fare una cosa, nel Mac devi cercare, cercare e ricercare un qualcosa di simile che possa essere compatibile. Il prezzo di un Mac non è neanche una delle sue più grosse qualità, con quello che si spende per un computer Apple si possono comprare due, se non addirittura tre computer analoghi, di stessa potenza e memoria che utilizzano Windows. La domanda allora sorge spontanea? Conviene più Windows o Mac? Personalmente utilizzo entrambe le piattaforme, e devo dire che se col Pc la vita sembra più facile, col Mac non ho mai avuto la necessità di contattare l’assistenza.

Guarda anche questi siti

Sponsored links, powered by Yahoo!

2 Commenti

  • Luca Bovolenta

    Non condivido. L’articolo più che il concetto.
    Bisognerebbe innanzitutto mettere a confronto due applicazioni diverse con due PC di simile generazione tecnologica.
    A questo punto spiegare perchè il MAC, con un processore Intel i3 da 3Ghz sia più veloce magari di un Dell Intel i5 da 3Ghz.. Oppure che Windows 7 sia estremamente più lento di Snow Leopard, in quali casi, cliccando dove, utilizzando che cosa.
    Ecco, paragonare due tecnologie, significa dare un resoconto di prestazioni, come si fa con le reflex su tante testate giornalistiche o come di presuppone sulle auto nelle riviste specializzate. Prove, concrete. Non una sensazione.

    • Michele Campagni

      L’articolo parla di un punto di vista relativamente generico sull’argomento, non ne parla nello specifico perchè questo è un blog che tratta di fotografia e non di computer. E’ vero che il computer è indispensabile per un fotografo, e che quindi è impossibile non parlarne, ma gli argomenti in questo blog vengono trattati seguendo il punto di vista dei diretti interessati, fotografi ed amanti della fotografia, non tecnici di computer. E’ per questo che ciò che è stato scritto non cade nello specifico ma nel generico, o comunque tratta punti fondamentali che mirano all’interesse diretto del fotografo. Il tuo punto di vista è giustissimo e ti ringrazio per averlo espresso, anzi, sono molto contento che chiunque possa dire la sua!

Rispondi